66150981-foto-macro-de-mecanismo-de-rued

 

 

 

 

 

REVERSE ENGINEERING

 

Il processo di reverse engineering (anche chiamato in italiano ingegneria inversa) consiste nell'analisi dettagliata del funzionamento, progettazione e sviluppo di un oggetto (dispositivo, componente elettrico, meccanismo, software, ecc.) al fine di produrre un secondo oggetto che abbia un funzionamento analogo, magari migliorando o aumentando l'efficienza dello stesso, senza in realtà copiare niente dall'originale; inoltre, si può tentare di realizzare un secondo oggetto in grado di interfacciarsi con l’originale.